venerdì 21 settembre ore 17
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni, corso Vittorio Emanuele II 47, Pordenone

sabato 22 settembre ore 16.30
Piazza Chiossi, Domodossola


Giuseppe Ivan Lantos

d’origine ebraico-ungherese, è nato nel 1942 a Tangeri. Tra i suoi antenati annovera il musicista Felix Mendelssohn- Bartholdy. Immigrato in Italia, è cresciuto a Genova, dove si è laureato in Lettere. Giornalista, ha scelto come sua città di residenza Milano, dove ha lavorato presso la redazione di importanti testate settimanali. Pur non avendo abbandonato il giornalismo si è dedicato alla divulgazione storica e ha pubblicato le biografie di Vlad Tepes popolarmente conosciuto come Dracula, della Contessa di Castiglione, di Madame de Pompadour e di Stalin; un libro sull’interpretazione dei sogni, un libro sui Tarocchi e a collaborato a numerose opere collettive. È studioso di tradizioni iniziatiche ed esoterismo con particolare riguardo alla Massoneria.

Con Cairo ha pubblicato Nostradamus. Vita e misteri dell’ultimo profeta (2014)