giovedì 18 gennaio ore 18
sala Cartia - Palazzo di Città Rosolini, SR


Solo colpa d'Alfredo
Federico Cavina


Prezzo:
€ 16,00
Editore: Cairo Editore
Collana: Scrittori italiani
Pagine: 320
ISBN/EAN: 978-88-6052-411-9

in breve
Alfredo ha trent’anni, dirige una biblioteca nel centro di Milano e ama il blues. Fobico, iperallergico e forse radioattivo, è terrorizzato da Nietzsche e dagli utenti che gli chiedono in prestito Il giardino dei finti contini: il libro che parla della piccola nobiltà fasulla.

Sedicente ecologista, Alfredo si muove solo in auto, una Ford d’epoca molto inquinante. Desidera un figlio ma non vuole diventare padre. Onora il padre che però gli ruba le donne. Irrequieto come lo Zuckerman di Roth, auto indulgente come il Barney di Richler, Alfredo è un uomo tormentato dal pensiero di tre donne che vorrebbe portarsi a letto, ma con le quali intreccia sentimenti senza apparente via d’uscita: Nena, eccentrica ex compagna di scuola dalla personalità multipla, rivelerà un tragico passato; Madeleine, ex fidanzata storica molto in carriera, gli attacca il telefono in faccia dopo ogni conversazione; la collega Anna, una moldava piena di fascino e mistero, lo prenderà in totale contropiede.

Nel frattempo inspiegabili scomparse e strani messaggi anonimi, trovati sul parabrezza dell’auto, amplificano le paure di Alfredo; sullo sfondo del racconto, la sua famiglia d’origine sopravvive a ogni bizzarria dei propri componenti per poi soccombere alla crisi d’identità del padre Arturo, sessantenne esteta, donnaiolo e tabagista. Alfredo capisce che deve assolutamente uscire dall’impasse della sua vita e intraprende la strada della rinascita. Non è solo.

Alcuni personaggi lo accompagnano lungo questo percorso: l’amico Dave, surfista intimorito dalle donne; il vecchio apolide Kanakis, che maltratta i cani ma vezzeggia le vedove; l’aiuto bibliotecario Lucio, passionale musicista jazz; Leibniz, avvocato decaduto ora mendicante; Karl, rigido ma illuminato professore universitario fidanzato con Nena. Grazie a loro Alfredo ritroverà lucidità e coraggio per affrontare ogni situazione di crisi, ogni perdita, ogni enigma e finalmente «attraversare la strada» per raggiungere sul marciapiede opposto la donna che ama davvero.
 English description