venerdì 21 settembre ore 17
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni, corso Vittorio Emanuele II 47, Pordenone

sabato 22 settembre ore 16.30
Piazza Chiossi, Domodossola


Marta Manduca
Il limite del sublime

A cura di Giovanni Faccenda

Prezzo:
€ 20,00
Editore: Editoriale Giorgio Mondadori
Collana: Artisti
Pagine: 80
ISBN/EAN: 9788860525345

in breve
È il catalogo della mostra che si è svolta nel febbraio 2014 al Museo della Fondazione Matalon, a Milano. Il volume presenta un’accurata selezione di opere che ripercorre la produzione di Marta Mànduca, artista che ha tra l’altro ricevuto la segnalazione della critica nel Catalogo dell’Arte Moderna n. 49 (ed. 2013). Opere di dimensioni ridotte convivono, nel catalogo e nella mostra, accanto a grandi tele e raccontano le pagine del diario dell’artista. Scrive di lei Giovanni Faccenda, curatore della mostra e del catalogo: “La pittura di Marta Mànduca echeggia i turbamenti, gli incanti, i sogni e i tormenti di una donna che ha posto al centro della propria pittura la sua anima. I soggetti mitologici, spesso usati come pretesto espressivo, raccontano, in realtà, come in una fascinosa allegoria, una o più storie che le appartengono. In un simile caleidoscopio rabbrividiscono antiche passioni e fremiti vibranti, il diario autobiografico di un’artista che ha scelto di raccontare e raccontarsi per dare, anche, una speranza al mondo”. Testi in italiano e in inglese.

Una tavolozza che spazia da colori limpidi e brillanti a colori più tenui e delicati.
Un’accurata selezione di opere che presenta la migliore produzione di una nuova interprete del Surrealismo.