venerdì 21 settembre ore 17
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni, corso Vittorio Emanuele II 47, Pordenone

sabato 22 settembre ore 16.30
Piazza Chiossi, Domodossola


Miami meets Milano
International Art Exhibition



Prezzo:
€ 38,00
Editore: Editoriale Giorgio Mondadori
Pagine: 266
ISBN/EAN: 978-88-6052-669-4

in breve
È il volume dedicato all’iniziativa internazionale Miami meets Milano - International Art Exhibition, tenutasi dall’1 al 6 dicembre a Miami Beach, uno dei luoghi più belli e visitati degli Stati Uniti, in concomitanza con la nota fiera Art Basel. La location è stata il prestigioso Hotel Victor, situato sulla via principale della città, Ocean Drive. Tramite l’esposizione delle opere di artisti italiani sia storicizzati sia emergenti, provenienti dal territorio nazionale e dall’estero, la manifestazione ha voluto creare un punto d’incontro e condivisione, un ponte di collegamento, a livello artistico-culturale, tra due realtà fisicamente lontane ma con molte affinità. Una settantina gli artisti in mostra e nel catalogo, con opere di artisti storicizzati come Guttuso, De Dominicis, De Pisis, Canova, Schifano, Chia, Afro, Boetti, Carmi e altri contemporanei che si sono ritagliati uno spazio importante in una ribalta internazionale prestigiosa. Il catalogo, con testi in italiano e inglese, vede il contributo straordinario del Console Generale Italiano, del Sindaco di Miami, del Sindaco di Milano, del celebre trio di giovani tenori Il Volo, del critico d’arte Vittorio Sgarbi e di un rappresentante del Consiglio dei Ministri. L’organizzazione della mostra è stata di Salvo Nugnes, direttore di Promoter Arte, con il sostegno e il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Miami.

L’idea di organizzare una situazione espositiva, congiungendo simbolicamente Miami e Milano, non è assolutamente casuale. Sono da sempre affascinato e attratto dalla Florida e in particolare da Miami, che con la sua unicità, costituisce una parte nevralgica fondamentale della vecchia America. In essa, si ritrovano insieme, in perfetta fusione, passato e presente, antico e moderno, tradizione e innovazione. Milano, invece, è un cuore e un fulcro importantissimo, nel quale ruota una parte consistente delle mie attività nel campo artistico-culturale, che considero un po’ come mia seconda città natale d’adozione.
Salvo Nugnes
Organizzatore di “Miami meets Milano”

Settanta artisti che ben rappresentano l’immagine internazionale e vitale dell’arte italiana, dai grandi nomi del passato – come Canova, Guttuso, Chia ed altri – agli artisti contemporanei, emergenti o già rinomati.