giovedì 18 gennaio ore 18
sala Cartia - Palazzo di Città Rosolini, SR


Zelda Zeta
Zelda Zeta è lo pseudonimo di:
Pepa Cerutti, ex pubblicitaria, scrive di libri, blog e viaggi come giornalista freelance. Detto così, fa la sua bella scena. In realtà, gode della stessa autonomia economicadi un bracciante nella valle dello Yang Tze.
Chiara Mazzotta è il tipico esempio della precarietà, che a Milano si traduce freelance perché suona meglio. Corregge bozze e scrive per alcuni mensili. Non è un gran lavorare, ma finché ci sono parole, va tutto bene.
Antonio Spinaci lavora controvoglia come correttore di bozze di annunci immobiliari. Corregge «Trilocale con doppi sevizi» in «Trilocale con doppi servizi», cose così. Il giornaledi annunci, senza il suo contributo, sarebbe di gran lunga più interessante.


Voice Center
Zelda Zeta

Pagine : 224
Prezzo : 14,00 EUR
»Scheda