venerdì 21 settembre ore 17
Palazzo della Camera di Commercio, Sala Convegni, corso Vittorio Emanuele II 47, Pordenone

sabato 22 settembre ore 16.30
Piazza Chiossi, Domodossola


Il giro del mondo in 50 anni
Gino Nebiolo


Prezzo:
€ 16,00
Editore: Cairo Editore
Collana: Storie
Pagine: 352
ISBN/EAN: 978-88-6052-486-7

in breve
Giornalista de La Stampa e de La Gazzetta del popolo, poi dirigente e responsabile dei servizi culturali alla RAI: Gino Nebiolo ha raccontato, nella sua lunga carriera, quasi cinquant’anni cruciali della storia mondiale. E torna a raccontarli in questo libro, un viaggio affascinante nella storia e nella memoria di un grande inviato. Nebiolo è un giornalista “vecchio stile“, appartiene al tempo in cui chi scriveva non poteva contare sull’aiuto di immagini e di internet: la parola era l’unico strumento per far rivivere le storie negli occhi del lettore. Ed ecco, allora, che in questo libro, tornano alla luce episodi del passato: gli esordi nel 1945 dopo l’esperienza partigiana, l’incidente di Superga, l’incontro con le falsarie dei diari di Mussolini, la morte di Coppi.

Con il passaggio alla Gazzetta del popolo Nebiolo transita dalla cronaca nazionale ai grandi reportage internazionali: in Congo nel ’62, testimone della battaglia di Algeri, inviato in Vietnam, alla scoperta della Cina negli anni ruggenti del maoismo...

Quando Nebiolo viene chiamato da Bernabei in RAI, nel 1966, continua a occuparsi di cronaca e cultura internazionale: servizi sull’Etiopia (un ritratto del Negus); gli incontri con Dubcek e Ceausescu. E poi la Rivoluzione dei Garofani in Portogallo, con il destino particolare del rivoluzionario Otelo Carvalho: corrotto e spudorato. Negli ultimi anni della carriera Nebiolo ha documentato la tempesta della P2, la guerra in Libano e la crisi mediorientale.

Accanto agli avvenimenti della storia, Nebiolo racconta gli incontri con i grandi personaggi che ha avuto modo di avvicinare nel corso della sua lunga carriera: Vittorini, Pavese, Fenoglio, Oriana Fallaci, La Pira; Fellini, Zavattini, Arafat, il Dalai Lama, Yves Montand, il filosofo Guitton... Tutto il libro è un lungo racconto, sul filo della memoria, delicato e coinvolgente di un passato recente ormai diventato Storia.
 English description