domenica 23 luglio ore 21.15
Circolo Nautico Sambenedettese, San Benedetto del Tronto

domenica 30 luglio ore 17.30
Sala Manifestazioni, Corvara in Badia -Bz-


Punizione
Börge Hellström , Anders Roslund


Novità
Prezzo:
€ 18,00
Editore: Cairo Editore
Collana: Scrittori Stranieri
Pagine: 416
ISBN/EAN: 9788860521873

in breve
È un uomo duro, il commissario Ewert Grens, non ha molti amici tra i colleghi della polizia di Stoccolma, di ogni cosa fa sempre una questione personale. Come quando trova in coda per le denunce un uomo con un orecchio che sanguina e una pupilla più grande dell’altra. Sembra una faccenda di routine: la solita rissa fra ubriachi sul traghetto che fa la spola tra Svezia e Finlandia, e chi rimane a terra viene a sporgere denuncia in centrale. Ma per Grens diventa subito qualcosa di più: quello sguardo, il sangue dall’orecchio; come la sua Anni, che da venticinque anni vegeta in un ospedale da cui non uscirà mai.

Per il commissario, e per i suoi collaboratori Sven Sundkvist e Mariana Hermansson, è l’inizio di un’indagine più complessa e delicata del solito. Perché l’aggressore, tale John Schwarz, in realtà non esiste, o meglio le sue impronte digitali corrispondono a quelle di un cittadino americano di nome John Meyer Frey, deceduto nel braccio della morte dell’Ohio per una grave patologia cardiaca mentre attendeva l’esecuzione. Frey, accusato del brutale omicidio della fidanzata, si era sempre proclamato innocente ma, né le prove indiziarie né la minore età, lo avevano salvato dalla condanna capitale. Possono essere la stessa persona? John Meyer Frey è, o è stato, davvero un assassino? Mentre Grens ricompone i frammenti di una storia incredibile, gli Stati Uniti, e con loro il padre della ragazza uccisa, reclamano quel prigioniero che rischia di trasformarsi in un micidiale sberleffo per il loro sistema penale.

La «strana coppia» del giallo svedese – Roslund è un giornalista televisivo di fama, Hellström è un ex detenuto che assiste ex detenuti – costruisce questo terzo romanzo sul desiderio di vendetta dell’individuo e della società, e sull’illusione di giustizia. Una storia cruda e trascinante che obbliga il lettore a vivere sulla propria pelle il paradosso e le conseguenze estreme della pena di morte. Con un finale inaspettato e sconvolgente che sovverte in maniera definitiva il meccanismo del crimine e della sua punizione.
English Description