mercoledì 29 marzo ore 18
la Feltrinelli Libri e Musica, via S. Caterina a Chiaia 23, Napoli

giovedì 30 marzo ore 18
libreria Il Segnalibro, via Pioda 5, Lugano


Urbano Cairo 10
Dieci autori granata raccontano dieci anni di presidenza del Torino FC

Boosta • Marco Cassardo • Giuseppe Culicchia Mattia Feltri • Mario Giordano • Aldo Grasso • Marco Malvaldi Gino Nebiolo • Gian Paolo Ormezzano • Piero Vietti • Prefazione di Don Aldo Rabino • Introduzione di Piero Chiambretti

Novità settembre 2015
Prezzo:
€ 10,00
Editore: Cairo Editore
Collana: Varia
Pagine: 156
ISBN/EAN: 978-88-6052-650-2

in breve
10 come la maglia di Valentino, 10 come la magia, 10 come la memoria, l’incanto, la grazia, il tocco pregiato. 10 come il sogno che hanno tutti i bambini quando cominciano a correre dietro una palla e davanti alla vita. 10 come i comandamenti del pallone.
E 10 anche come gli anni di Urbano Cairo al Torino. 10 anni da presidente.

Arrivato sulle ceneri di un fallimento, ha ricostruito il nostro orgoglio. E l’ha fatto proprio alla maniera granata, passando per impegno, sudore, prove dure, fatica, difficoltà, gioie, rabbia, incertezze, rimonte impossibili e imprese da leggenda. 10 anni di Toro, insomma, ma soprattutto 10 anni da Toro. Abbiamo chiesto di raccontare questi 10 anni a 10 autori che in comune non hanno nulla, ma propria nulla, se non un cuore che batte granata da quando erano bambini.

Oggi stanno insieme per la prima e probabilmente ultima volta su queste pagine, per provare a trovare il filo di un decennio di Toro attraverso frammenti, ricordi, suggestioni, vibrazioni, passioni che accomunano tutti coloro che sono cresciuti con il biberon targato Superga e la convinzione che Superman fosse soltanto l’alter ego di Puliciclone.

10 autori per i 10 anni di Urbano Cairo in fondo è proprio questo: un viaggio dentro la riscoperta delle radici di una fede calcistica, tornata a risplendere delle emozioni di ieri e perciò pronta ad affrontare le sfide di domani.

Per qualcuno è già molto. Per chi ha scritto questo libro è quasi tutto.
I ricavi andranno alla Fondazione Stadio Filadelfia. Un tempio dello sport che è sempre stato da 10. E deve tornare a esserlo.