sabato 18 novembre ore 16.00
Museo del Novecento Via Marconi, 1- Milano

sabato 18 novembre ore 18.30
Istituto dei Ciechi – Sala Barozzi, via Vivaio 7, Milano


Feste di sangue
Paolo Forcellini


Novità febbraio 2017
Prezzo:
€ 14,00
Editore: Cairo Editore
Collana: narrativa italiana
Pagine: 240
ISBN/EAN: 978-88-6052-762-2

in breve
Fiera delle sue antiche tradizioni, Venezia non perde occasione per festeggiare. Non c’è mese senza la sua ricorrenza e i veneziani amano la bisboccia. Ma che succede se ogni volta che si celebra ci scappa il morto, anzi la morta? Sì, perché alla Festa delle Marie viene trovato il corpo di una reginetta di bellezza dai capelli rosso rame mentre la Festa di San Marco è funestata da una nuova vittima, stavolta mora. Ed è solo l’inizio.

Il commissario Marco Manente deve prendere in mano la situazione, non può permettere che un assassino giri impunito per le calli e che i turisti fuggano spaventati. L’imprevedibile e caparbio sbirro non rinuncia comunque ai piaceri della buona tavola, alle bevute nei bacari, alla vivace vita amorosa, ma ora che sta pure per diventare padre, prende ancor più di petto la vita. Se è possibile. Bisogna fermare la catena di omicidi che insanguina la laguna. Tante sono le domande senza risposta. Perché qualcuno “fa la festa” a una rappresentante dell’altra metà del cielo proprio quando tutti vorrebbero divertirsi? Cos’hanno in comune le poverette che finiscono strangolate nei sotoporteghi più bui? Quando si fermerà l’assassino? Manente è uomo di legge molto capace ma con la tendenza – assai poco deontologica – a farsi giustizia da sé. Questa volta la posta è altissima, è diventata una faccenda a dir poco personale, e la sua squadra deve stargli vicino per contenere la sua “esuberanza investigativa” che si è tramutata in sete di vendetta. La chiave dell’indagine è la scelta da parte dello strangolatore dei giorni in cui dare la morte, ma è una chiave assai difficile da infilare nella toppa. Solo un’estrema resipiscenza e soprattutto l’intervento moderatore dei più fidati collaboratori del poliziotto alla guida del commissariato di Fondamenta S. Lorenzo eviteranno il peggio.
 English description