mercoledì 13 dicembre ore 18.30
Palazzo della Gran Guardia - Piano Nobile, piazza Bra' 1, Verona

venerdì 29 dicembre ore 18
Biblioteca Civica, piazza Airaldi e Durante 7, Alassio -Sv-


Villa Polissena
Da Mafalda di Savoia a Enrico d’Assia

a cura di Mariù Safier

Prezzo:
€ 25,00
Editore: Editoriale Giorgio Mondadori
Collana: Grandi Libri Illustrati
Pagine: 96
ISBN/EAN: 9788860522627

in breve
“Attraverso queste pagine desidero raccontare il grande amore che provo per Villa Polissena, il luogo in cui ho passato gran parte della mia vita”. Enrico d’Assia, secondogenito di Mafalda di Savoia e di Filippo d’Assia, ha vissuto per molti anni nella villa che era stata dei suoi genitori e della sua famiglia. Prima della sua scomparsa, avvenuta nel 1999, Enrico aveva lasciato all’amica scrittrice Mariù Safier i suoi ricordi legati a Villa Polissena. E la Safier, con una tecnica narrativa efficace e coinvolgente, in questo volume fa parlare Enrico d’Assia in prima persona. Gli ambienti della villa rivivono così riportando il lettore indietro nel tempo, alle persone che l’hanno frequentata. Come la regina Elena, sovrana dalle insospettabili doti pittoriche; o Costantino di Grecia, che vi fu ospite durante l’esilio dopo il golpe dei colonnelli; o Carlo d’Inghilterra, che la visitò in luna di miele insieme a Diana. O ancora l’attrice Audrey Hepburn, cara amica di Enrico e sua ospite a Villa Polissena.
La seconda parte del libro propone una carrellata di immagini della villa, del giardino e dei personaggi che l’hanno abitata o vi sono stati ospiti dal 1926, anno di costruzione, ad oggi.        

“Il volume dedicato a Villa Polissena, casale romano, situato tra i Parioli e villa Savoia, che costituì il dono di nozze del Re Vittorio Emanuele III a sua figlia Mafalda che andava in sposa al Principe Filippo d’Assia colma una lacuna nella pubblicistica specializzata (…). Ed è proprio per restituire un’idea concreta della vita che si svolgeva nella Villa nel periodo in cui ha ospitato la famiglia della Principessa Mafalda, tragicamente scomparsa nel lager di Buchenwald e, negli ultimi tempi Suo figlio Enrico d’Assia, di cui ricorrono dieci anni dalla scomparsa, che vi ha trascorso gran parte della propria vita, che vede la luce il presente volume, grazie agli appunti e alle fotografie messe a disposizione dalla scrittrice Mariù Safier.”
Professor F.M.E. Emmanuele, Presidente Fondazione Roma

Un libro che parla con delicatezza della famiglia Savoia

Oltre 40 immagini esclusive di una grande residenza

Dalle stanze di Villa Polissena tasselli di storia italiana