mercoledì 13 dicembre ore 18.30
Palazzo della Gran Guardia - Piano Nobile, piazza Bra' 1, Verona

venerdì 29 dicembre ore 18
Biblioteca Civica, piazza Airaldi e Durante 7, Alassio -Sv-


Artisti contemporanei italiani a Barcellona



in libreria a dicembre 2014
Prezzo:
€ 20,00
Editore: Editoriale Giorgio Mondadori
Collana: Artisti
Pagine: 176
ISBN/EAN: 978-88-6052-594-9

in breve
Dopo gli eventi di Lignano e di Praga, ItaliArts chiude il 2014 approdando con i suoi artisti nella prestigiosa galleria Art Fusion BCN di Barcellona.
La rassegna, organizzata su iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona e con il contributo di Artestruttura di Giancarlo Caneva del Friuli Venezia Giulia, ha visto in mostra: Luca Alinari, Annemarie Ambrosoli, Odino Bacchin, Emiliano Bazzanella, Clara Benedetti Orsano, Bluer (Lorenzo Viscidi), Bora, Alda Bòscaro, Giancarlo Caneva, Giuliano Caneva, Antonio Capodaglio, Antonio Capoferri, Marcello Caporale, Giorgio Celiberti, Luigi Colombi “Conte”, Dayse (Rodrigues), Pierluigi de Lutti, Arnalda De Zan, Annamaria Di Terlizzi, Marcello Di Tomaso, Drì & Valdemarin, Claudio Mario Feruglio, Carla Galli Morandi, Pietro Galliussi, Ugo Mainetti, Gianni Maran, Enzo Marsi, Pina Meneghin Buzzacchera, Moreno Panozzo, Massimo Puppi, Claudia Raza, Carla Rigato, Silvana Scarpa, Maurizio Scarpari, Sergio Simeoni (Serpic), Silvano Spessot, Rosa Spina, Leo Strozzieri, Renato Varese, Luciana Zabarella.
Coordinamento editoriale di Carlo Foramiti e Sonia Paolone, traduzioni in spagnolo di Angelo Costantini.

Questa esposizione di quaranta artisti contemporanei italiani si inserisce a pieno titolo fra le importanti attività culturali organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona nel corso del secondo semestre del 2014, durante la Presidenza Italiana dell’Unione Europea.”.
Roberta Ferrazza
Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona

Arte figurativa, astratta e informale si confrontano attraverso le opere di 40 artisti italiani contemporanei.

Nella città del modernismo catalano una bella vetrina per l’arte italiana.