sabato 18 novembre ore 16.00
Museo del Novecento Via Marconi, 1- Milano

sabato 18 novembre ore 18.30
Istituto dei Ciechi – Sala Barozzi, via Vivaio 7, Milano


Gennaro Barci
La seconda forma



Prezzo:
€ 20,00
Editore: Editoriale Giorgio Mondadori
Collana: Artisti
Pagine: 112
ISBN/EAN: 978-88-6052-734-9

in breve

La “Seconda Forma” è il principio che ha ispirato Gennaro Barci nel perseguire l’unitarietà tra pittura e scultura, le quali, insieme, possono spingere il fruitore d’arte verso la percezione dell’impalpabile (la Seconda Forma appunto): la pittura come esperienza fantastica e visionaria, la scultura come realtà fisica sublimata dall’atto creativo manifestato nel colore. Oltre ottanta le opere pubblicate nella monografia, di cui una parte in mostra al Megastore Mondadori di Milano, evento curato e gestito da Avangart, marchio attivo nel settore della promozione di artisti contemporanei. Presentazione del volume e della mostra a cura di Giulia Sillato.

L’esistenza di una ‘seconda forma’ nellarte plastica è un postulato nuovo e interessante, soprattutto se mosso da un artista giovane che osserva il mondo attuale con occhi vergini, con ciò intendendo una totale autonomia generazionale da tutte le infrastruture culturali, politiche, sociali deglu utlimi decenni del secolo scorso... Espressione del futuro, egli appare proiettato in un mondo nuovo, interamente da costruire... Sculture apparentemente innocue, quelle di Gennaro Barci, ma profondamente concettuali, aprono le porte a una consapevolezza del reale assolutamente in linea con questa nostra contemporaneità che impone il protagonismo dell’intelletto e non quello della visione.

Una magnifica monografia per “incontrare” la Seconda Forma, un’esperienza fantastica e visionaria che coniuga pittura e scultura attraverso l’uso di tecniche e materiali innovativi.

GENNARO BARCI
Nato a Cosenza nel 1985, l’artista si munisce di una formazione tecnica, intelligentemente impiegata in ambito artistico per la ricerca di nuove espressioni grazie alla conoscenza di materiali inediti e l’applicazione di tecniche sperimentali. è recente l’interesse che hanno mostrato nei suoi confronti i paesi arabi, dove è stato chiamato a soggiornare per un lungo periodo al fine di far conoscere le sue tecniche innovative. Pur essendo ancora molto giovane, ha già alle spalle moltissime esposizioni personali e collettive nonché numerose pubblicazioni. Di recente si è interessata alla sua attività Avangart, società specializzata nella promozione di artisti contemporanei.