Cross Over
Attraversamenti e sconfinamenti nell’arte italiana contemporanea

A cura di Virgilio Patarini

Prezzo:
€ 40,00
Editore: Editoriale Giorgio Mondadori
Collana: Artisti
Pagine: 360
ISBN/EAN: 978-88-6052-855-1

in breve
La pubblicazione affronta i territori di confine tra astrazione e figurazione e in generale il tema dell’attraversamento di generi, stili e linguaggi che caratterizza tanti aspetti dell’arte contemporanea. La prima parte indaga le possibilità espressive di una figurazione “2.0”, tra recupero della tradizione, utilizzo di nuove tecniche e tecnologie, fusione di stili e sconfinamenti verso l’astrazione e l’Informale. La seconda sezione approfondisce i temi dell’Astrazione geometrica e di quella Informale in chiave contemporanea, con particolare attenzione al rapporto dialettico e di fertile contaminazione tra i due “stili”. Nella prima parte, intitolata “Oltre la figurazione”, dopo un excursus storico-teorico, approfondimenti dell’opera di Vito Carta, Mario D’Amico, Dusap, Laura Longhitano Ruffilli, Franco Maruotti, Ivo Stazio; e di Siberiana Di Cocco, Giuspeppe Orsenigo, Alessandro Pedrini e Virgilio Patarini. Nella seconda parte intitolata “Tra ragione e sentimento”, in primo piano il lavoro emblematico di Salvatore Alessi, Alberto Besson, Marco Bozzini, Liana Citerni, Raffaele De Francesco, Paola Gamba, Michelle Hold, Antonio Perilli, Rita Vitaloni. A cura di Virgilio Patarini.

Questo libro è un viaggio “cross over”: letteralmente, un “attraversamento”. Un viaggio attraverso invisibili, ineffabili confini tra figurazione e astrazione, tra attrazione, astrazione fatale, figurazione sfatata, trasfigurazione, implosione, deflagrazione di ogni possibile forma di rappresentazione... un viaggio tra astruse definizioni ed altre incluse, inclusive, tra astrazione geometrica ed informale, tra pittura, scultura, fotografia...
Virgilio Patarini
 

L’arte italiana contemporanea vista attraverso gli occhi di un curatore e critico militante che ne conosce la bellezza e le contraddizioni.

Un’accurata selezione di venti artisti, interpreti originali e fecondi degli ambiti che il catalogo attraversa e approfondisce.