Biennale di Milano 2019

Editoriale Giorgio Mondadori

Biennale di Milano 2019

International Art Meeting

È il catalogo dell’ultima edizione di “Biennale Milano - International Art Meeting”, presentata da Vittorio Sgarbi e organizzata dal curatore di mostre ed eventi Salvo Nugnes, tenutasi dal 10 al 14 ottobre 2019 presso l’innovativo spazio BRERA SITE a Milano e in altre prestigiose sedi della MAG - Milano Art Gallery, storica galleria nel cuore della città. Sotto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la manifestazione ha visto esposte le opere di talentuosi artisti contemporanei provenienti dall’Italia e dall’estero. Numerosi gli ospiti illustri tra i quali il cantautore Morgan, il soprano Katia Ricciarelli, il sociologo Francesco Alberoni, il direttore del TGCOM Paolo Liguori, la psicoterapeuta Maria Rita Parsi, il cantautore Edoardo Bennato, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il conduttore televisivo Bruno Vespa e l’artista José Dalí, figlio di Salvador Dalí, e molti altri.

"Milano è una città che si dà da fare, che cammina nell’arte e che ha un grande e folto pubblico di persone ed artisti, per questo ho ideato e organizzo da anni Biennale Milano, perché è la capitale dell’arte democratica. È una città che, con la sua storia e la sua tradizione legata alla storia, dà a tutti la possibilità di esprimersi, senza alcun snobismo. In più, vive in lei un tale fermento artistico e culturale che sembrava impossibile non avesse una sua Biennale. Rispetto ad alcune rassegne dove possono esporre solo certi artisti, all’interno di questa mostra abbiamo da sempre voluto dare spazio a tanti artisti molto promettenti, ma che in alcuni casi non hanno ancora raggiunto un grande successo di pubblico... La terza edizione di questa kermesse rende onore all’impegno di portare arte e cultura a portata di tutti."
Salvo Nugnes

Un’impaginazione sobria ed essenziale valorizza le opere degli oltre 200 artisti, lasciando che sia l’arte stessa a raccontarsi.

Un osservatorio dedicato all’arte contemporanea di cui il volume diventa testimonianza e documento.