2018 Finalisti e Vincitori PDF 

Premio Arte 2018

Ecco tutti i vincitori esposti a Palazzo Reale.

Ospiti della prestigiosa sede di Palazzo Reale a Milano, i finalisti del Premio Arte 2018 hanno dato prova di grande maturità e qualità. Sette i vincitori tra i quaranta finalisti in mostra. La Targa d’oro per la pittura va a Phelipe Traco, 27 anni, capace di fondere una tecnica originale di sua invenzione a un soggetto classico. Con un lavoro dalle molteplici ascendenze e ispirato alla letteratura, vince la Targa d’oro per la scultura Marcello Silvestre, 41 anni, che si aggiudica anche il Premio Biffi; quella per la fotografia va ad Antonella Zito, 30 anni, e alla sua campagna dalle atmosfere sospese. L’interessante cortocircuito tra iperrealismo e fotografia, reso in maniera impeccabile a matita e carboncino, fa vincere la Targa d’oro per la grafica a Diego Vargiu, 40 anni. Luminismo e analisi psicologica sono al centro del lavoro con cui Stefano Lutazi, 24 anni, si è meritato il Premio Accademia per la pittura; mentre un complesso gioco concettuale sta alla base dell’opera di Pietro Di Corrado, 23 anni, vincitore del Premio Accademia per la scultura. Infine Marco Elio Tabacchi, 47 anni, vince il Premio Accademia per la grafica grazie a un’elegante acquaforte dalle atmosfere fiabesche.

RICONOSCIMENTI SPECIALI ALLA SCULTURA
I bronzi di Marcello Silvestre conquistano la sesta edizione del Premio Biffi
Giunge al sesto anno la collaborazione tra Arte e Formec Biffi, azienda leader nella produzione di salse e sughi di alta gamma. L’azienda dà spazio alle voci più interessanti del contemporaneo con la galleria Biffi Arte (www.biffiarte.it), nel cuore di Piacenza, e dal 2013 è main sponsor del Premio Cairo e del Premio Arte. Confermando una vocazione da talent scout, consegna a uno degli artisti vincitori del Premio Arte il suo speciale Premio Biffi. Da Giulia Federico con le sue nature morte in punta di matita a Simone Prudente, dalla poetica neosurrealista; da Marco Sciame, i cui ambienti si frammentano in un caleidoscopio, a Francesca Ardito e alle sue foto di suggestione vintage, fino, lo scorso anno, a Hermann Bergamelli, che ricama la pittura, sono già cinque gli artisti insigniti del Premio Biffi ospitati in mostra nella galleria piacentina. Quest’anno tocca a uno scultore. Hanno vinto infatti i piccoli bronzi di Marcello Silvestre, ispirati a Italo Calvino. Sarà Silvestre dunque il protagonista di una personale da Biffi Arte nel corso del 2019. Firmerà poi il packaging a edizione limitata delle confezioni natalizie e avrà la possibilità di frequentare per una settimana la prestigiosa Central Saint Martins School of Art di Londra.